storieabruzzesi.it

blog d'informazione

La Bottega di Alessia e quei consigli di nonna Annina

nessun commento

Alessia Bracciale

Alessia Bracciale

Tutelare la tradizione agroalimentare abruzzese, promuovere i prodotti a chilometro zero e far incontrare le tipicità locali con i sapori di altre regioni d’Italia. Nasce con questi scopi “Bottega Abruzzo”, un progetto imprenditoriale di Alessia Bracciale, ex allieva dell’Its Agroalimentare Teramo (uno dei quatto istituti tecnici superiori presenti in regione) e da qualche mese titolare di una realtà imprenditoriale realizzata con un proprio marchio nell’azienda di famiglia.

Lo spazio dedicato alla promozione e alla vendita dei prodotti agroalimentari sarà inaugurato mercoledì 27 aprile ad Ortona, in piazza della Repubblica 11, alle ore 10, con una mini degustazione a cui sono stati invitati anche rappresentanti istituzionali e altri operatori enogastronomici.

Sui banchi del punto vendita, ogni giorno, si potranno trovare frutta fresca e ortaggi biologici raccolti quotidianamente dall’azienda agricola Bracciale (che ad Ortona gestisce anche l’agriturismo “L’Antico Feudo”), prodotti della tradizione enogastronomica abruzzese come farine e pasta di farro, di Solina, dell’azienda Senatore Cappelli, biscotti senza latte, biscotti senza uova, olio extravergine d’oliva, vino locale, birra artigianale, uova fresche di giornata, yogurt e latte di asina prodotti in provincia di Pescara e, infine, una selezione di piatti cucinati con prodotti a chilometro zero. Saranno proposte anche marmellate senza pectina e con solo zucchero di canna.

Oltre a vendere tipicità agroalimentari provenienti esclusivamente da aziende agricole locali, “Bottega Abruzzo” riserva un angolo a prodotti provenienti da altre regioni d’Italia e noti per le loro proprietà nutrizionali.

Tra questi, la crema e la pasta di nocciole IGP del Piemonte e i succhi biologici degli agrumeti calabresi con l’aggiunta di zenzero.

«Abbiamo lavorato tre mesi – spiega Alessia – per individuare le aziende, parlare con i produttori e  reperire i migliori prodotti locali, visitando l’Abruzzo e degustando con piacere le nostre specialità. Crediamo infatti che ogni consumatore debba godere dei cibi che la nostra terra è in grado di donarci ma che spesso sono difficili da trovare e da reperire nel nostro territorio. Io e la mia famiglia vogliamo semplicemente soddisfare un nostro bisogno che è di tutti: quello di avere a portata di mano un luogo in cui trovare la bontà della nostra terra, i sapori veri che vogliamo proporre all’interno della nostra Bottega Abruzzo ad Ortona. Siamo a disposizione per reperire anche altri prodotti che i clienti richiederanno e offriamo un servizio a domicilio gratuito nel territorio comunale».

«Mia nonna Annina – conclude Alessia – diceva che bisogna mangiare subito i prodotti appena raccolti dalla terra per non perderne il sapore. Con questo ricordo ho voluto dare concretezza ad un progetto elaborato in seguito all’esperienza lavorativa nel settore agroalimentare da 20 anni, all’esperienza formativa maturata dopo gli studi universitari con il corso l’ITS agroalimentare di Teramo e grazie all’ esperienza professionale presso Expo di Milano e in Coldiretti Abruzzo».

di Redazione

lunedì 25 aprile 2016 alle 10:31

150 visualizzazioni

Lascia un commento

*