storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la parola chiave ‘paolo marini’

DoveQuando, un portale per vivere l’Abruzzo

nessun commento

DoveQuando, un portale trova-eventi

E’ uscito solo da pochi giorni e già si candida ad essere un successo. DoveQuando è il nuovo portale web e mobile dedicato agli eventi in Abruzzo e nel giro di una settimana dalla messa on line ha già raggiunto la quota di oltre 1.000 mi piace sulla propria pagina Facebook, a testimonianza di un chiaro e forte interesse da parte del pubblico abruzzese per un portale che raccoglie tutte le informazioni riguardanti eventi, concerti, manifestazioni culturali ed enogastronomiche che si svolgono in territorio abruzzese.

Un modo semplice e diretto (e gratuito) per essere sempre informati su quello che accade di interessante in regione.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

domenica 01 giugno 2014 alle 22:54

67 visualizzazioni

Cronista di giorno, musicista (rock) di notte

nessun commento

Paolo Marini(photo by GianlucaPisciaroli)

Musicista rock, esperto di basket, giornalista, interprete, traduttore. La personalità di Paolo Marini è alquanto eclettica. Chi scrive lo ha conosciuto da musicista, condividendo con lui uno dei suoi primi progetti (i “Blank”, riemersi di recente sulla piattaforma Teramorock.com) a metà degli anni Novanta.

Ora questo collega dai mille interessi, che fatica a trovare del tempo libero nonostante nutra la sola ambizione di coltivare insieme tutte le sue passioni, sta per tagliare il traguardo dei venti anni di carriera musicale. Una passione coltivata silenziosamente, ma che gli è valsa alcuni significativi riconoscimenti, a livello nazionale, da riviste musicali specializzate. Con lui parliamo di tutto, partendo naturalmente dalla musica.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 24 gennaio 2014 alle 13:28

205 visualizzazioni

Amelie Tritesse e quel sano read’n’roll di provincia

nessun commento

Mettere insieme scrittori, musicisti e fumettisti teramani (e limitrofi) e sperimentare percorsi sonori poco battuti e meno convenzionali. Questo provano a fare Manuel Graziani, Paolo Marini, Giustino Di Gregorio e Stefano Di Gregorio.

E con loro una vera e propria “crew” di artisti dell’immagine formata da Fabrizio Di Nicola, Alessandro Di Massimo, Giuseppe De Tullio. Un gruppo di ragazzi nati in provincia che hanno intrapreso un percorso seguendo le parole Amelie Tritesse (http://www.myspace.com/amelietritesse).

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

mercoledì 11 maggio 2011 alle 12:18

127 visualizzazioni