storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la parola chiave ‘marco chiarini’

Chiarini, 120 opere d’avanguardia

nessun commento

Alberto Chiarini

Alberto Chiarini

Sono oltre 120 le opere di Alberto Chiarini in mostra per la prima antologica con cui la città di Teramo rende omaggio all’artista teramano scomparso prematuramente 26 anni fa. Un vero e proprio racconto attraverso dipinti, grafiche e immagini provenienti da istituzioni, collezioni private e dalla stessa famiglia, che raccoglie per intero l’intenso percorso artistico ed umano di Chiarini: dalle prime originali sperimentazioni durante il periodo dell’Accademia delle Belle Arti, a Roma, al sodalizio artistico con Guido Montauti e l’avanguardia del gruppo “Il Pastore Bianco” negli anni Sessanta fino al realismo lirico della maturità. L’antologica “Alberto Chiarini (1958-1988)”, presentata questa mattina in anteprima alla stampa, sarà inaugurata al pubblico alle 18.30 e resterà aperta  fino al 25 gennaio 2015 negli spazi della Pinacoteca Civica di Teramo (viale G. Bovio) che, per l’occasione, sarà interamente dedicata alle opere dell’artista.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

sabato 13 dicembre 2014 alle 17:24

379 visualizzazioni

Chiarini “Prima del film” con Bellocchio, Virzì e Scola

nessun commento

Fabrizio Bentivoglio visto da Paolo Virzi

Sarà presentato all’interno della sezione Wired Next Cinema, nell’ambito della nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, il documentario “Prima del film”, diretto a quattro mani da Mario Sesti e Marco Chiarini (regista de “L’uomo Fiammifero” e del corto “Omero bello-di-nonna”), con interviste a registi quali Marco Bellocchio, Paolo Virzì, Ettore Scola, ma anche a giornalisti quali Alessandra Mammì e Marco Giusti.

Prodotto da Cineforum Teramo, Mama Studio e Naca Arte, il documentario sarà presentato – a ingresso gratuito – giovedì 23 ottobre, alle ore 18, presso l’Auditorium del MAXXI (via Guido Reni, 4). A seguire, è previsto un incontro pubblico moderato da Mario Sesti con con Marco Bellocchio, Paolo Virzì ed Ettore Scola.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

mercoledì 22 ottobre 2014 alle 18:41

72 visualizzazioni

Chiarini, dall’Uomo Fiammifero al film con Cerami

nessun commento

Marco Chiarini di mezzo profilo (foto di Gianluca Pisciaroli)

Il regista? «È la lente deformante attraverso cui vedere la realtà. Partendo dalla realtà e tornando alla realtà». La definizione è del regista teramano Marco Chiarini, che incontriamo in un caldissimo pomeriggio di inizio luglio. Bastano pochi minuti, mentre sorseggiamo un caffè, per capovolgere le parti: è lui che cerca di intervistarmi. Fatico non poco per cercare di divincolarmi dal fuoco di fila delle domande. Marco soffre di una curiosità (nei confronti della realtà che lo circonda) superiore a quella di qualsiasi cronista. La stessa curiosità che lo ha portato a girare un lungometraggio come “L’Uomo Fiammifero”, che qualche anno fa ha ottenuto due nomination ai David di Donatello come miglior opera prima e per i migliori effetti speciali visivi. Un film che è autentica poesia.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 11 luglio 2014 alle 14:21

499 visualizzazioni

Il regista dei documentari che viaggia con Ammaniti

nessun commento

Stefano Saverioni

Ha girato documentari per “Geo&Geo” e “La storia siamo noi” e fatto film con Niccolò Ammaniti. Sì, Ammaniti lo scrittore. Ha viaggiato con lui in India per realizzare “Goodlife”, serie di tre documentari per Current Tv, Stefano Saverioni, trentasei anni, di professione video maker. Anzi, no, precisa lui: film maker. Perché, gli chiediamo, che differenza c’è?

La differenza, risponde, «sta nel fatto che il film maker ha almeno la prospettiva di realizzare un film. Il video maker, invece, lavora più sull’audiovisivo».

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 13 dicembre 2013 alle 10:15

346 visualizzazioni

Il sisma e i bambini. «Vorrei ricostruire Tempera…»

nessun commento

Filippo Lucci presidente Corecom Abruzzo

Un video per raccontare come i bambini aquilani sognano il loro futuro, cosa pensano della loro città e del terremoto che l’ha distrutta quattro anni fa, come giudicano l’informazione dei media al riguardo. Lo ha realizzato e diffuso in questi giorni il Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom) Abruzzo. S’intitola «I cartoni mi piacciono di più» e contiene una serie di interviste agli alunni delle scuole elementari Galileo Galilei di Paganica e di Capitignano, due delle frazioni dell’Aquila più colpite dal sisma.

Il video è nato da un’idea del presidente del Corecom Abruzzo Filippo Lucci ed è stato realizzato dal regista Marco Chiarini con la produzione tecnica di Riccardo Del Palazzo (Dmen). I bambini ricordano quei momenti terribili ma immaginano un futuro diverso. «Il mio sogno è diventare surfista», «Io vorrei fare il cantante», «Io voglio pattinare». Sembrano dichiarazioni simili a quelle che farebbero a quell’età tutti i bambini…

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

sabato 06 aprile 2013 alle 16:41

38 visualizzazioni