storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Stile libro, la cultura circola in spiaggia

nessun commento

Dopo il taglio del nastro dei giorni scorsi, avvenuto in piazza della Rinascita a Pescara, è stato ufficialmente lanciato il progetto “Stile libro”, che consente di scambiare libri in spiaggia per far circolare cultura e voglia di leggere. Un centinaio di persone hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione in piazza che ha dato il via all’iniziativa: in tanti, quindi, hanno risposto positivamente all’invito di “dare il buon esempio” donando un libro.

I volumi sono stati depositati in undici librerie d’artista realizzate proprio nell’ambito di questo progetto e ora questi scaffali speciali sono sistemati in spiaggia.

Complessivamente sono stati raccolti oltre 1.100 libri, che si possono prelevare nei nove stabilimenti balneari aderenti all’iniziativa (Europa Mare, La Lampara, La Maja, La Vela, Lido Beach, 4 Vele, Salus, Venere, Voglia di Mare).

Prendendo un libro se ne può lasciare un altro. Aderiscono anche Aurum e Circolo Aternino/SPARTA ma questi spazi saranno dedicati principalmente alla raccolta di donazioni.

Tra i donatori ci sono i rappresentanti dei 20 gruppi sociali (Abruzzo Sostenibile, Associazione Culturale Abissinia, Altaca, ANANKE, Associazione Editori Abruzzesi, Associazione Telemaco Solidarietà, Associazione Culturale BAOBAB, Biblioteca Provinciale “G. D’Annunzio”, Biblioteca Comunale di Montesilvano, Bici Mobilità Pescara, Club Nautico, “Insieme nel Blu” Associazione Subacquea, Lions Montesilvano, Nardone-Watzlawick Onlus, Ordine Professionale dei Giornalisti, Pescara Pattini, SO.HA Giovani Attivi Pescaresi, Movimentazioni, Tre.e. Associazione Culturale, Università Popolare della Terza Età “F. Mazzaferro”).

E in piazza c’erano anche Gianluca Paluzzi e Tiziano Toro in rappresentanza dei main sponsor Il delfino Pescherie e Catering ed Elecom Abruzzo. E poi scrittori e autori locali come Claudio Amicantonio, Barbara Di Gregorio, Nicoletta Di Gregorio, Bibiana La Rovere, Alessio Romano, Marco Taddei, ciascuno dei quali ha donato una copia di un proprio libro autografata.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione +39 e ideata da Damiano Russo, ha incontrato la fiducia ed è stata favorevolmente accolta dal Comune e dalla Provincia di Pescara e dal Comune di Montesilvano e dalla Camera di Commercio di Pescara, rappresentati – durante l’inaugurazione – rispettivamente dall’assessore alla Cultura, Elena Seller, dall’assessore al Turismo Barbara Cazzaniga, dall’assessore alla Cultura della Provincia, Fabrizio Rapposelli e dall’assessore alla Cultura di Montesilvano, Mauro Orsini. Elena Seller ha donato “Il piacere” di Gabriele D’Annunzio e “Tempo di Uccidere” di Ennio Flaiano. Barbara Cazzaniga ha donato “Boccamurata” di Simonetta Agnello Hornby mentre Fabrizio Rapposelli “Libri e Librerie di Gabriele D’Annunzio”. Per Rapposelli si tratta di una “iniziativa lodevole sotto ogni punto di vista. Mancava la diffusione di libri all’interno dei nostri stabilimenti balneari. Un ringraziamento a Damiano Russo che si e’ reso molto originale”.

Anche la Seller ha parlato di una “iniziativa molto interessante. Dove c’e’ un libro c’è cultura e c’è energia. Ed è un modo per collegare le persone tra loro”. Soddisfatto il promotore, Damiano Russo: “Oggi è stato lanciato un seme, carico di fiducia, ambizioni e buoni propositi. A tutti è offerta l’opportunità di partecipare e di poter affermare “Io muovo la cultura”. Se diventerà qualcosa di più dipenderà solo dalla risposta della gente perchè ognuno a modo proprio è protagonista della riuscita di Stile libro”.

 

(Fonte: Agi)

di Redazione

mercoledì 20 luglio 2011 alle 11:54

100 visualizzazioni

Lascia un commento

*