storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Seicentonovecento, musica per la ricerca

nessun commento

L'Ensemble '900

Che legame c’è tra la musica seicentesca e la ricerca farmacologica? Senza dubbio aiutano a vivere meglio. Ma grazie al rapporto maturato tra l’associazione Ensemble ‘900 e la Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro, da tre anni c’è di più: una collaborazione che coinvolge attivamente anche il pubblico dei concerti di musica antica promossi nell’ambito del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”.

I diciassette appuntamenti con la 13esima edizione del Festival sono stati presentati alla stampa abruzzese oggi e saranno occasione di raccolta fondi per la borsa di studio di un ricercatore scientifico della Fondazione.

Dal 30 luglio al 28 agosto i borghi e i centri storici delle quattro province ospiteranno nei loro luoghi più suggestivi, musicisti professionisti provenienti dall’Italia e dall’Europa.

In occasione della conferenza stampa, alla quale hanno preso parte il presidente di Ensemble ‘900 Pierluigi Mencattini e la Segretaria della Fondazione Negri Sud Onlus, il vice presidente della Provincia di Pescara Fabrizio Rapposelli, ricordando che il il festival si fregia di quattro onoreficenze della Presidenza della Repubblica, ha messo in risalto che la manifestazione racchiude in sé «grande musica, altissima cultura e un aspetto sociale che non va sottovalutato», considerata la finalità di sostegno alla Fondazione Negri Sud Onlus.

Anche quest’anno l’apertura del Festival avverrà a Vasto, dove a Palazzo D’Avalos il 30 luglio l’ensemble teatina Fairy Consort proporrà un programma basato sulla Chanson Parisienne nella performance “La Chanson du Roi”. Si resterà nella provincia di Chieti con i concerti nella Cantina Tollo (31 luglio, “La canzone napoletana” con l’ensemble “Le musiche da camera”) e nella chiesa di S. Chiara a Chieti (2 agosto, con il duo violino barocco e organo Coluccio-Bougat).

Si passerà poi nelle province di Teramo, con l’appuntamento di Castiglione Messer Raimondo (9 agosto, chiesa di S. Donato, cantate d’amore del Barocco italiano con il soprano Danila Aita e il cembalista Valentino Ermacora) e di L’Aquila, ad Ortona dei Marsi (10 agosto, chiesa di S. Giovanni Battista, con il Barocco europeo raccontato da Roland Muhr, organista della cattedrale di Monaco, e dal soprano Susanne Winter).

L’ensemble Labirinto Armonico, branca seicentesca dell’associazione Ensemble ‘900, proporrà brani di Antonio Vivaldi, Telemann, Schmelzer e Fasch nelle date di Pineto (13 agosto, Chiesa di S. Agnese), Atessa (14 agosto, chiesa di S. Leucio), Palena (15 agosto, chiesa Madonna del Rosario), Pescara (16 agosto, chiesa Cristo Re), a Rocca di Mezzo  (17 agosto, oratorio) e a Luco dei Marsi  (18 agosto, chiesa di S. Giovanni Battista).

L’ensemble L’Usignolo proporrà “La serva padrona” di Giovanni Battista Pergolesi il 19 agosto presso l’incantevole cornice della chiesa del castello di Roccascalegna, e il 20 nella chiesa Sacro cuore a Piano d’Orta di Bolognano. Bach, Biber e Vivaldi saranno i protagonisti del programma dei solisti della Cappella altoliventina il 26 agosto nella villa comunale di Roseto. L’ensemble Labirinto armonico chiuderà la rassegna il 27 agosto nella chiesa di S. Lucia a Magliano dei Marsi, con la prima esecuzione assoluta di brani commissionati dai D’Avalos in Abruzzo, e il 28 nella chiesa dei Ss. Damiano e Valentino a San Valentino in Abruzzo Citeriore.

Tutti i concerti inizieranno alle 21.15 e prevedono un ingresso simbolico di 1 euro, che sarà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro. In caso di sottoscrizione di abbonamento (15 €) sarà dato in omaggio anche il cd di inediti dei compositori seicenteschi abruzzesi Michele Mascitti, Pietro Marchitelli e Carlo Cotumacci, tutti e tre di Villa Santa Maria, e di Giuseppe Corsi, di Celano, da pochi mesi raccolti in un disco registrato lo scorso ottobre a Lanciano per la collana “Tesori musicali abruzzesi”. Il cd sarà messo in vendita anche in occasione dei concerti, al prezzo di 10 €.

di Redazione

martedì 07 giugno 2011 alle 16:03

103 visualizzazioni

Lascia un commento

*