storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Favole in ambulatorio con Andrea Satta

nessun commento

Andrea Satta (archivio Rai)

Andrea Satta (archivi Rai)

Sabato 6 dicembre ad Isola del Gran Sasso (ore 17, PalaIsola – Terminal) e domenica 7 dicembre a Mosciano Sant’Angelo (ore 17, Sala Consiliare) si terrà l’incontro con Andrea Satta, autore di “Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio”. Andrea Satta è scrittore, giornalista, musicista (è la voce del gruppo Têtes de Bois) e pediatra. Un giorno la mamma di uno dei suoi pazienti – una mamma straniera, che vive nella multietnica periferia romana in cui il medico lavora – gli disse di non avere amici nel suo quartiere. L’unico posto in cui poter fare due chiacchiere con le altre mamme era proprio l’ambulatorio pediatrico. Fu così che il dottore ebbe un’idea straordinaria: una volta al mese le mamme, con i loro bambini, si incontrano nel suo ambulatorio per raccontarsi le favole della propria infanzia. Attraverso le favole, fanno amicizia.

“Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio” (Infinito Edizioni, 2011) non è solo la raccolta delle favole da tutto il mondo raccontate dalle mamme, ma è di per sé una bella favola moderna. È consigliata a tutti coloro che amano le storie a lieto fine, ma anche ai genitori, agli insegnanti, agli educatori e ai pediatri che si interrogano sull’integrazione sociale nelle nostre città, e che forse rimpiangono un tempo lontano in cui i vicini di casa erano parte della famiglia.

L’incontro con Andrea Satta è un evento di “Emergenze mediterranee”, la rassegna sui temi e i talenti emergenti che quest’anno, da agosto a dicembre, coinvolge 13 Comuni della provincia di Teramo con spettacoli, concerti, incontri e reading espressamente dedicati al tema dei “Confini”.

L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo – Sezione Italiana

Via Nazario Sauro, 27 (c/o Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”)

64100 TERAMO (ITALIA)

E-mail: info@istitutoteatromediterraneo.it

di Redazione

lunedì 01 dicembre 2014 alle 11:30

65 visualizzazioni

Lascia un commento

*