storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la parola chiave ‘presidente della repubblica’

«Salvata dalle macerie e poi dimenticata dallo Stato»

nessun commento

Marta Valente oggi

Andrea, Aldo, Liberato, Antonella… Ricorda il nome dei suoi soccorritori uno ad uno. E di notte è perseguitata dagli incubi: il boato e poi le urla strazianti e i gemiti delle persone che non ce l’hanno fatta, inghiottite da cemento e mattoni nel palazzo di via Generale Francesco Rossi 22, venuto giù come burro (è in corso un procedimento penale per accertare le responsabilità del crollo) nonostante le rassicurazioni. Diciotto gli studenti che lì hanno perso la vita. Come le sue migliori amiche, Federica Moscardelli e Serena Scipione, e l’altra inquilina che condivideva con lei l’appartamento, Ivana Lannutti.

Ora però Marta Valente, la studentessa salvata dopo 23 ore trascorse sotto le macerie a L’Aquila, è una persona nuova. Un anno fa ha completato gli studi nell’ateneo del capoluogo abruzzese e si è laureata in Ingegneria gestionale con il massimo dei voti, la lode e una menzione speciale.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 23 marzo 2012 alle 0:19

365 visualizzazioni

«Gli italiani non dimenticheranno L’Aquila»

nessun commento

Napolitano a L'Aquila

«Gli aquilani non devono avere paura di essere dimenticati perché per fortuna la coscienza civica del nostro paese e degli italiani non è al di sotto del dovere del ricordo e della vicinanza».

Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a L’Aquila dove ha partecipato alla messa in ricordo delle vittime del terremoto del 6 aprile 2009 nella basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

giovedì 07 aprile 2011 alle 7:49

61 visualizzazioni