storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la parola chiave ‘melania rea’

«Sesso negato: per questo è stata uccisa Melania»

nessun commento

Salvatore Parolisi (Corriere.it)

Lui si sarebbe avvicinato per fare sesso e la moglie lo avrebbe rifiutato, scatenando la furia omicida del marito. Un delitto d’impeto, maturato nell’ambito di un rapporto divenuto «impari» a causa della figura dominante di lei e dell’enorme frustrazione provata dal marito. Queste, in sintesi, le motivazioni della sentenza con cui il Gup del tribunale di Teramo, Marina Tommolini, ha condannato all’ergastolo il caporalmaggiore Salvatore Parolisi per l’omicidio di Melania Rea, uccisa con 35 coltellate il 18 aprile 2011 in un boschetto a Ripe di Civitella (Teramo).

E proprio il boschetto sarebbe stato il teatro del raptus, dunque di un gesto assai poco calcolato, che avrebbe spinto Parolisi ad uccidere.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 04 gennaio 2013 alle 1:27

144 visualizzazioni

Delitto Melania, il padre attacca i periti

nessun commento

Melania Rea

«Non mi piace il tecnicismo che sta subentrando nel processo, io sono per la giustizia e spero di poterci continuare a credere. Che Salvatore sia colpevole siamo sicuri al cento per cento e le prove ci sono. Si evince chiaramente che lui vuole soltanto salvare se stesso». Lo ha dichiarato a Corriere.it, a margine dell’udienza in corso nell’aula «Falcone e Borsellino» del tribunale di Teramo, Gennaro Rea, papà di Melania. Lo sfogo si riferisce all’esito delle perizie depositate dall’anatomopatologo Gian Luca Bruno e dalla genetista Sara Gino, nominati dal gup Marina Tommolini affinché accertassero l’ora esatta della morte della donna. Il risultato, infatti, è stato che non si può stabilire l’ora esatta ma solo il giorno, cioè il 18 aprile 2011.

L’altro perito, l’entomologo Stefano Vanin, analizzando le larve, è giunto invece alla conclusione che sia stata uccisa quando era ancora giorno.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

domenica 30 settembre 2012 alle 8:29

55 visualizzazioni