storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la parola chiave ‘catasto onciario’

I cittadini di Opi “abusivi” a casa loro

nessun commento

Il borgo di Opi nel cuore del Parco d'Abruzzo

Svegliarsi e scoprirsi occupanti abusivi della propria casa. Per gli abitanti di Opi, paese dell’Aquilano situato al centro del Parco nazionale d’Abruzzo, l’incubo che agitava i sonni degli avi è diventato realtà. La verifica demaniale, avviata dal Comune in ossequio a una legge regionale del 1988 e conclusasi solo di recente, ha accertato che quasi l’intero territorio di Opi apparteneva ai Borbone ed è passato successivamente nella proprietà dello Stato.

È scritto nel catasto onciario di Napoli, risalente al Settecento. I proprietari di appartamenti e terreni dovranno ora pagare un obolo all’amministrazione comunale per legittimare un diritto , tramandato di generazione in generazione, che pensavano fosse acquisito.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

domenica 30 settembre 2012 alle 8:35

158 visualizzazioni