storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Archivio per la categoria ‘Politica’

Gaspari, «barone» sobrio della Prima Repubblica

nessun commento

Il Corriere della Sera, con un articolo a firma di Gian Antonio Stella, ha dedicato all’ex ministro Remo Gaspari, scomparso l’altro ieri, un ritratto formidabile.  Che vi proponiamo integralmente:

«Gaspari! Soave creatura, bontà di sacrificio e amore! Ti chiamerò sempre con tenero slancio…». Forse neppure Silvio Berlusconi (che fu cantato da uno sviolinante Claudio Scajola come «il sole al cui calore tutti vogliono scaldarsi») è mai stato salutato con la passione adorante che un sindaco aquilano, Alberto Tucceri, riservò a nome di tutti gli abruzzesi a Remo Gaspari. Il «colosso di Gissi» scomparso ieri nella vecchia casa del paese in cui era nato 90 anni fa, non è stato solo l’ uomo politico italiano (secondo solo ad Andreotti) dal più lungo palmares: 10 legislature e 41 anni in Parlamento, 16 volte ministro in 10 dicasteri diversi, mai di primissimo piano ma sempre di grande peso elettorale.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

giovedì 21 luglio 2011 alle 14:42

202 visualizzazioni

Se una scollatura a Pescara costa una multa salata

nessun commento

Albore Mascia (a sinistra) sulla riviera

Il sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, è volato a Bruxelles e non riesce a sentire il rumore che la nuova ordinanza antiprostituzione – multe fino a 500 euro per chi veste con abiti succinti e in maniera provocante in alcune zone “calde” del territorio comunale, ma solo dalle 22 alle 7 – ha prodotto in città.
Adesso infatti, è assolutamente vietato non solo rallentare, marciare in auto a passo d’uomo o fermarsi a bordo del proprio veicolo dinanzi a una prostituta, ma anche indossare capi di abbigliamento suscettibili di «offendere la pubblica decenza nonché tali da manifestare inequivocabilmente l’intendimento di offrire prestazioni sessuali a pagamento». Sono quattro le zone della città interessate, tra il centro e la riviera. Le stesse “passeggiatrici”, dopo una serie di sanzioni non pagate, rischieranno l’espulsione o il foglio di via obbligatorio.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

domenica 29 maggio 2011 alle 10:19

110 visualizzazioni

Elezioni, marito batte moglie e diventa sindaco

nessun commento

Giuseppe D'Angelo e Ada Canali

Il marito si candida contro la moglie e stravince, ottenendo il 94,88 per cento dei consensi. Lui ora rischia di passare alla storia come uno dei sindaci più amati d’Italia, lei è stata scortata da uno sparuto gruppo di elettori negli angusti banchi della minoranza.

È accaduto a Casacanditella, piccolo e ridente comune in provincia di Chieti con appena 1.400 abitanti. Per una volta non sono stati problemi di cuore ma di quorum ad alimentare la contrapposizione, soltanto politica per carità (e nemmeno poi tanto) tra coniugi.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

venerdì 20 maggio 2011 alle 22:22

159 visualizzazioni

D’Alfonso in Parlamento se Marini dirà sì

un commento

Luciano D'Alfonso

Nel panorama, abbastanza modesto, dell’iniziativa politica di centrosinistra in Abruzzo, c’è qualcosa che si fa notare. Questa cosa, anche se qualcuno preferirebbe nasconderla, si chiama Luciano D’Alfonso.

E dire “cosa” conviene perché – lungi dal voler sminuire l’alto concetto legato al sostantivo persona – l’ex sindaco di Pescara (ed ex candidato governatore “in pectore” della bottega Pd & C.) è sempre stato qualcosa di più di un nome per una candidatura. O di un politico per un programma. Sin da quando, ancora vestito coi calzoni corti, studiava nelle aule della Dc come si fa a diventare un nocchiero lungimirante e ascoltato. Soprattutto ascoltato.

Continua la lettura »

Scritto da Nicola Catenaro

domenica 13 febbraio 2011 alle 12:43

92 visualizzazioni

Abruzzo color petrolio? Il rischio esiste

nessun commento

Dacia Maraini alla presentazione del libro di Enzo Di Salvatore (alla sua sinistra)

Esiste il rischio che la regione verde d’Europa diventi terra di conquista per i “cercatori” di oro nero? Sì, stando a quanto  raccontato dal docente universitario Enzo Di Salvatore in  “Abruzzo color petrolio. Breve viaggio nel caos giuridico degli idrocarburi” (Palumbi Edizioni – Teramo – con prefazione di Dacia Maraini – pp. 160), un libro che, con taglio divulgativo, si propone di informare i cittadini abruzzesi su un problema che da anni, ormai, affligge la nostra regione.

Il libro sta riscuotendo interesse e consensi proprio nel momento in cui la discussione intorno al problema del petrolio, in Abruzzo, si riaccende in modo aspro: da un lato Confindustria e sindacati (Uil, Cisl, Ugl); dall’altro le associazioni ambientaliste. In mezzo, naturalmente, c’è la politica.

Continua la lettura »

Scritto da Redazione

giovedì 03 febbraio 2011 alle 9:32

142 visualizzazioni