storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Breve storia di Klaus, flautista del mondo

nessun commento

Klaus-Peter Diehl

Si chiama Klaus-Peter Diehl (nella foto) ed è un flautista. Ha suonato nelle grandi compagnie orchestrali di mezza Europa e ha insegnato a fior di flautisti dedicando alla musica quasi tutta la sua vita e rinunciando per lei persino al suo lavoro in Deutsche Bank.

Questo prima di seguire la sua vera vocazione, che è quella di girovagare tra Francia, Austria, Spagna, Germania e Italia con il suo camper e suonare per strada “senza avere padroni” . Anni fa si esibì a Sorrento con Sinead ‘O Connor in un tributo ai Beatles come testimonia questo video . Ora è a Teramo, dove all’inizio tutti lo avevano scambiato per un barbone…

In realtà quella di vivere suonando per strada, per Klaus, è una scelta. Ha un camper e gira l’Europa con quello 200 giorni all’anno. E’ la sua tournée di strada. Qui, in strada e idealmente in ogni strada del mondo, suona la sua musica e vende i suoi cd.

Ha una famiglia in Germania, dalle parti di Colonia, dove ogni tanto torna. Ha tre figli, di cui uno valente violinista al seguito di una grande orchestra da camera. E’ innamorato del Gran Sasso e sogna di avere una piccola dimora sotto la sua ombra. L’Abruzzo lo rivedrà spesso.

Nicola Catenaro

di Nicola Catenaro

sabato 23 novembre 2013 alle 19:15

1.897 visualizzazioni

Lascia un commento

*