storieabruzzesi.it

blog d'informazione

Amelie Tritesse e quel sano read’n’roll di provincia

nessun commento

Mettere insieme scrittori, musicisti e fumettisti teramani (e limitrofi) e sperimentare percorsi sonori poco battuti e meno convenzionali. Questo provano a fare Manuel Graziani, Paolo Marini, Giustino Di Gregorio e Stefano Di Gregorio.

E con loro una vera e propria “crew” di artisti dell’immagine formata da Fabrizio Di Nicola, Alessandro Di Massimo, Giuseppe De Tullio. Un gruppo di ragazzi nati in provincia che hanno intrapreso un percorso seguendo le parole Amelie Tritesse (http://www.myspace.com/amelietritesse).

E’ questa la denominazione scelta dai primi quattro citati per dar vita alla loro idea musical-letteraria. Un’intenzione che ha preso forma proprio in questi giorni, dopo 4 anni di lavoro, con l’uscita del cd/libro d’esordio “Cazzo ne sapete voi del Rock and Roll” (Interno4 records/NDA). Dieci brani che potremmo definire arditamente in stile read’n’roll. Dieci piccole ma intense storie, momenti di vita vissuta raccontati in maniera diretta. Personaggi “accantonati”, che vivono ai margini di una provincia italiana, in quanto tale marginale ai circuiti commerciali più battuti.
Ed è così che i testi, scritti da Manuel Graziani si sono stesi su telai sonori composti da chi ha sempre sperimentato a cavallo tra elettronica e acustica. E con questi elementi che gli Amelie Tritesse hanno creato una scarna ed efficace la miscela. Un filtro messo a punto da Giustino e  Stefano Di Gregorio e da Paolo Marini per avvolgere parole e sentimenti che affascinano e catturano.

Come affascinanti sono le illustrazioni del fumettista pescarese Fabrizio Di Nicola, contenute nel libro di 64 pagine che accompagna il cd. O le immagini disegnate appositamente da Alessandro Di Massimo e montate da Giuseppe De Tullio per il videoclip ufficiale tratto dalla titletrack dell’album.
La presentazione del cd/libro “Cazzo ne sapete voi del Rock and Roll” si terrà in città venerdì 13 maggio 2011 al New Galadhrim (Via Madonna del Riparo, 1) alle ore 22 con ingresso libro. Ad anticipare il concerto degli “Amelie Tritesse” ci sarà la proiezione del videoclip della titletrack.

di Redazione

mercoledì 11 maggio 2011 alle 12:18

130 visualizzazioni

Lascia un commento

*